È una Predatrice…! anche se non sembra

Share
Rates: 4

La Noce di mare Mnemiopsis leidyi è uno ctenoforo appartenente alla famiglia Bolinopsidae. La Mnemiopsis viene facilmente scambiata per una medusa per via della sua trasparenza, ma è lontano dall’esserlo. Mnemiopsis leidyi Noce di Mare Sea Walnut ctenoforo ctenophore

Il corpo trasparente ed ovale presenta sei lobi, di cui due sono evidenti a prima vista (ogni grosso lobo si alterna con due piccoli), sui quali sono disposte delle file di pettini ciliati; due file per ogni grosso lobo ed una sola per ogni lobo piccoli. Questi cigli brillano di una luce blu-verde quando vengono stimolati dalla luce o dal contatto. Usa i suoi numerosi tentacoli per nutrirsi, essi però, a differenza dei cnidari, non sono urticanti per l’uomo: sono colloblasti adesivi che non emettono nessuna tossina che sono disposti lungo due lunghi e fini tentacoli che fluttuano nell’acqua. L’intero corpo è costituito al 97% da acqua ed ha dimensioni ridotte: misura circa 7–12 centimetri di lunghezza per 2,5 cm di larghezza.

È una specie originaria dell’Atlantico introdotta con l’acqua di zavorra delle navi cisterna nel Mar Nero, nel Baltico e nel Caspio. Con il tempo ha colonizzato anche tutto il Mediterraneo. La Mnemiopsis leidyi  è una specie distruttrice e molto invadente quando non controllata dai suoi predatori.

(tratto da Wikipedia)

Informazioni sull'autore / About the author:
Fanino Cirivasi Fanino Cirivasi ha scritto / wrote 128 articoli / Posts.
Questo articolo è stato scritto il / This article was written on 19/05/2019
Facebook
Facebook
LinkedIn
Twitter
YouTube
Pinterest
Email
RSS