Il Tordo Nero del Mediterraneo

Share
Rates: 3

Il Tordo nero del Mediterraneo - The Brown Wrasse - Labrus Merula - intotheblue.it
Tordo nero Labrus merula Brown Wrasse intotheblue.it

Ho incontrato questo esemplare adulto di Tordo Nero a pochi metri dalla superficie nascosto all’ interno di una spaccatura nella roccia. E’ un pesce piuttosto pigro ed ama stare a contatto del fondale marino pronto a nascondersi negli anfratti o tra le alghe o la prateria di Posidonia quando si sente in pericolo. Pur essendo molto comune in tutto il Mar Mediterraneo è un specie abbastanza rara e quindi non facile da incontrare; inoltre si nasconde rapidamente nel momento in cui sente rumori non conosciuti o appena percepisce qualche cambiamento nella sua visuale.  Tordo nero Labrus merula Brown Wrasse intotheblue.it

Il Tordo Nero (Labrus merula) appartiene alla classe Osteichthyes, sottoclasse Actinoptergii, ordine Perciformes, sottordine Percoidei, famiglia Labridae. E’ diffuso in tutto il Mar Mediterraneo e nell’ Oceano Atlantico, dal Portogallo alle Isole Azzorre. Al contrario degli altri tordi il corpo è abbastanza massiccio con scaglie piuttosto piccole e portano al centro una macchiolina blu. La bocca è piccola e le labbra sono carnose ed evidenti, i denti conici molto robusti sono di piccole dimensioni. La pinna dorsale è di discrete dimensioni con una ventina di raggi spinosi ed altri di raggi molli. La pinna anale ha i primi tre raggi spinosi e la pinna caudale presenta una incisione piuttosto evidente al centro. Può raggiungere una lunghezza di 45 centimetri. Da giovane ama vivere in compagnia dei suoi simili ma nella fase adulta conduce una vita solitaria. Ha una colorazione che varia da bruno-olivastra a grigio-blu ma la caratteristica che lo distingue è il colore blu-elettrico dei bordi delle pinne specie quella dorsale, anale e caudale. Nel periodo degli amori il colore blu del Tordo nero assume una particolare brillantezza. La riproduzione avviene in primavera e le femmine depongono le uova su un letto di erbe e il maschio provvede alla loro fecondazione ingaggiando, se necessario, dure lotte con i rivali in amore. Si ciba di molluschi e crostacei, ma non disdegna anche i ricci marini. Il Tordo nero vive nelle zone costiere a profondità che si aggirano intorno ai 15/20 metri nelle zone rocciose e nelle praterie di Posidonia dove può trovare facilmente riparo.

Informazioni sull'autore / About the author:
Fanino Cirivasi Fanino Cirivasi ha scritto / wrote 128 articoli / Posts.
Questo articolo è stato scritto il / This article was written on 05/11/2019
Facebook
Facebook
LinkedIn
Twitter
YouTube
Pinterest
Email
RSS