Squalo Nutrice - Ginglymostoma cirratum

La Nutrice o Squalo nutrice (Ginglymostoma cirratum (Bonnaterre1788)) fa parte della famiglia degli Squali nutrice, ed è l’unico membro del suo genere (Ginglymostoma). Può raggiungere i 4,3 metri di lunghezza. Squalo Nutrice Ginglymostoma cirratum condritti intotheblue.it

squalo nutrice intotheblue.it

squalo nutrice intotheblue.it

Descrizione e vita

Lo squalo nutrice possiede una pelle molto dura e un paio di barbigli sotto la bocca, che gli consentono di trovare gli invertebrati di cui si nutre. La piccola bocca e l’ampia faringe costituiscono un potente mezzo di risucchio che permette a questo squalo di cibarsi mentre nuota ad alte velocità. Trascorre le giornate riposandosi sul fondale, in caverne o crepacci, dove può essere visto in gruppi di individui che, a volte giacciono in pile, uno sopra l’altro.

squalo nutrice nurse shark intotheblue.it

squalo nutrice nurse shark intotheblue.it

Distribuzione e habitat

Lo squalo nutrice è solito abitare nei fondali vicino alla costa, nelle acque tropicali e subtropicali. Si trova spesso a 1 metro di profondità, ma può arrivare fino a 12 metri sotto il livello del mare. I suoi habitat comuni sono i reef, i canali tra isole di mangrovie e i fondali sabbiosi. Si trova nell’Atlantico Occidentale da Rhode Island giù fino alla punta meridionale del Brasile; nell’Atlantico Orientale dal Camerun al Gabon (ma con possibilità di escursioni più profonde a nord o a sud); nel Pacifico Orientale dalla zona sud della Baja California fino al Perù; attorno alle isole caraibiche e in Australia, lungo la Grande Barriera Corallina.

squalo nutrice nurse shark intotheblue.it

squalo nutrice nurse shark intotheblue.it

Comportamento e dieta

Ginglymostoma cirratum sono animali notturni, e trascorrono gran parte del giorno in grandi gruppi inattivi (fino a 40 individui). Restano nascosti sotto sporgenze sommerse o in fessure nel reef; il Ginglymostoma cirratum sembra preferire posti specifici per riposare e vi fa ritorno ogni giorno dopo la caccia notturna. Durante la notte gli squali sono spesso solitari; trascorrono la maggior parte del tempo cacciando sui fondali marini. Si cibano principalmente di crostaceimolluschitunicatipesci, organismi bivalvi e altri invertebrati come i polpi, i granchi, le aragoste, i gamberetti, i ricci di mare,le lumache di mare.

https://it.wikipedia.org/wiki/Ginglymostoma_cirratum

 

Dancing among the Sharks…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Facebook
Facebook
LinkedIn
Twitter
Google+
Google+
http://www.intotheblue.it/gallery/condritti-chondrichthyes-pesci-cartilaginei/squalo-nutrice-ginglymostoma-cirratum-condrittiintotheblue-it">
YouTube
Pinterest
INSTAGRAM