Il Ghiozzo Testone

Share
Rates: 2

 

Ghiozzo Testone - The Giant Goby - Gobius Cobitis - intotheblue.it

Il Ghiozzo Testone, (Gobius cobitis), appartiene ai Gobidi (Gobiidae): sono la più numerosa famiglia di pesci ossei, con oltre 2000 specie divise in 200 generi diversi. I membri di questa famiglia, appartenente all’ordine Perciformes sono comunemente chiamati ghiozzo. Ghiozzo testone Giant goby intotheblue.it 

Questi pesci sono diffusi nei mari di tutto il mondo e nelle acque dolci delle zone tropicali e temperate calde. Sono molto più frequenti nelle regioni tropicali ma non mancano numerose specie anche in acque fredde come quelle del mare del Nord o del mar Baltico. Sono invece del tutto assenti dai mari polari.
I Gobiidae hanno per la gran parte uno stile di vita strettamente bentonico e si mantengono quasi sempre ad intimo contatto con il substrato. I Gobiidae sono quasi tutti costieri, si possono trovare nelle pozze di marea e nei primi metri sotto la superficie del mare mentre scompaiono nelle acque più profonde. La maggioranza delle specie è adattata agli ambienti di fondo molle ma sono molto comuni anche tra gli scogli, nel coralligeno, nelle barriere coralline e tra le posidonie.

Il Gobius Cobitis del nostro filmato fatto nel Mediterraneo si riconosce facilmente dalla testa massiccia e di grosse dimensioni rispetto al corpo; è tra i pesci più grandi della specie infatti può raggiungere i 27-30 cm di lunghezza.

Ghiozzo Testone - The Giant Goby - Gobius Cobitis - intotheblue.it

Ghiozzo Testone – The Giant Goby – Gobius Cobitis – intotheblue.it

Ghiozzo Testone - The Giant Goby - Gobius Cobitis - intotheblue.it

Ghiozzo Testone – The Giant Goby – Gobius Cobitis – intotheblue.it

Le pinne ventrali sono, in quasi tutte le specie, unite a formare un disco adesivo con cui il pesce si fissa al substrato. Le pinne pettorali sono piuttosto ampie. La pinna caudale, infine, ha margine arrotondato o comunque non bilobato. Gli occhi sono grandi ed inseriti in alto sulla testa, tanto da sporgere sopra il profilo del capo. La bocca è di solito grande. Nei pesci di questa famiglia la linea laterale è del tutto assente e sostituita da un sistema di pori, canali e papille cefaliche, di fondamentale importanza tassonomica. La colorazione, che di solito è mimetica e smorta, in talune specie, soprattutto tropicali ma anche nostrane, può vantare colori davvero spettacolari. 

 

Informazioni sull'autore / About the author:
Fanino Cirivasi Fanino Cirivasi ha scritto / wrote 137 articoli / Posts.
Questo articolo è stato scritto il / This article was written on 15/05/2019
Facebook
Facebook
LinkedIn
Twitter
YouTube
Pinterest
Email
RSS