Il pesce Idolo Moresco

Share
Rates: 10

La famiglia degli Zanclidi conta un’unica specie, lo Zanclus cornutus, conosciuto in tutto il mondo con il nome comune di idolo moresco o zanclo cornuto (nome dovuto alla forma della testa, simile ad alcuni totem di popolazioni africane). Anatomicamente questi pesci sono simili agli scalari, ma il muso è allungato, l’occhio è sporgente e provvisto di spina e la pinna dorsale negli esemplari adulti si allunga fino a misurare oltre 50 cm (e Zanclus misura solitamente 23 cm). Il corpo è alto e compresso ai lati. Pinna dorsale ed anale sono allungate e terminano sul peduncolo caudale. Le pinne ventrali sono appuntite, le pettorali alte e ovaloidi. La coda è corta e forcuta. La livrea comprende quattro fasce (nera-bianca-gialla-nera) che si susseguono verticalmente, con muso screziato degli stessi colori e coda nera. La lunga pinna dorsale è bianca. L’Idolo moresco è diffuso nell’Oceano Indiano e nell’Oceano Pacifico, dalle coste californiane al Peru, dall’Africa orientale alla Polinesia. L’habitat prevalente della specie è la barriera corallina. il pesce idolo moresco

Il pesce Idolo Moresco - The Moorish idol - Zanclus cornutus - intotheblue.it

Il pesce Idolo Moresco – The Moorish idol – Zanclus cornutus – intotheblue.it

L’idolo moresco ha preso il nome dai mori dell’Africa, che presumibilmente hanno creduto che il pesce fosse un portatore di felicità. Gli idoli moreschi sono anche pesci d’acquario molto richiesti, ma, nonostante la loro abbondanza e la vasta gamma di habitat, sono notoriamente schizzinosi e difficili da adattare alla cattività. La loro dieta onnivora può essere estremamente difficile da replicare negli acquari, poiché la vegetazione su cui vivono è normalmente sterminata e hanno l’abitudine di mangiare coralli e spugne Con corpi tipicamente compressi e simili a dischi, gli idoli moreschi si distinguono in bande contrastanti di nero, bianco e giallo, il che li rende attraenti per gli acquariofili. I pesci hanno pinne relativamente piccole, ad eccezione della pinna dorsale, le cui sei o sette spine sono notevolmente allungate per formare una cresta a forma di falce chiamata estensione philomantis.

Il pesce Idolo Moresco - The Moorish idol - Zanclus cornutus - intotheblue.it

Il pesce Idolo Moresco – The Moorish idol – Zanclus cornutus – intotheblue.it

Gli idoli moreschi hanno piccole bocche terminali all’estremità di lunghi musi tubolari; molti lunghi denti simili a setole rivestono la bocca. L’idolo moresco differisce dal pesce farfalla per avere una pinna anale triangolare nera prominente. Gli occhi sono fissati in alto sul corpo profondamente carenato del pesce. La pinna può avere due o tre spine. Gli idoli moreschi raggiungono una lunghezza massima di 23 cm. Le spine dorsali a forma di falce si accorciano con l’età. Generalmente abitanti di acque poco profonde, gli idoli moreschi preferiscono le barriere coralline piatte. Questo pesce lo si può trovare a profondità comprese tra 3 e 180 m, sia in condizioni acqua torba che acqua limpida.

(tratto da Wikipedia)

This slideshow requires JavaScript.

Informazioni sull'autore / About the author:
Carlo Terreni ha scritto / wrote 24 articoli / Posts.
Questo articolo è stato scritto il / This article was written on 26/05/2021