Vacchetta di mare o Lumaca leopardo - Peltodoris atromaculata

Share
Rates: 20

In questa bella immersione abbiamo incontrato uno dei tanti nudibranchi (lumache di mare) che popolano il nostro mare, la Peltodoris atromaculata – (Dotted sea slug) molto simile alla Jorunna funebris (Dotted nudibranch), chiamata anche Vacchetta di mare o Lumaca leopardo.

Peltodoris atromaculata - Dotted sea slug - Nudibranchi Jorunna funebris - Vacchetta di mare - intotheblue.it

Peltodoris atromaculata – Dotted sea slug – Nudibranchi Jorunna funebris – Vacchetta di mare – intotheblue.it

Si tratta di una specie abbastanza diffusa nei fondali del Mar Mediterraneo ma difficile da vedere nonostante il suo colore bianco contornato da macchie nere, marroni o gialle quindi molto visibili, dal momento che preferisce il buio alla luce, e quindi spesso vive in grotte e anfratti. Questi colori così evidenti sono un segnale per i predatori ovvero “sono quì ma non mangiatemi sono velenosa“.

Peltodoris atromaculata - Dotted sea slug - Nudibranchi Jorunna funebris - Vacchetta di mare - intotheblue.it

Peltodoris atromaculata – Dotted sea slug – Nudibranchi Jorunna funebris – Vacchetta di mare – intotheblue.it

Siamo su un fondale coralligeno roccioso intorno ai 48 metri di profondità ed insieme alla Peltodoris atromaculata abbiamo incontrato altre specie che utilizzano il colore per comunicare o per mimetizzarsi come le aragoste e lo Scorfano rosso Scorphaena scrofa, che ci hanno regalato queste splendide immagini, purtroppo non possiamo dire la stessa cosa delle ormai sempre più comuni lenze e reti fantasma che anche non volendo siamo costretti a filmare e documentare.

Peltodoris atromaculata - Dotted sea slug - Nudibranchi Jorunna funebris - Vacchetta di mare - intotheblue.it Scorfano Rosso-Scorpaena scrofa

Peltodoris atromaculata – intotheblue.it lenze e reti fantasma – lines and ghost nets

La Vacchetta di mare (Peltodoris atromaculata Bergh, 1880) è un mollusco nudibranchio della famiglia Discodorididae.

Descrizione
Corpo di colore bianco, con macchie di colore bruno-rossastre, inconfondibili, più o meno abbondanti a seconda dell’alimentazione. Rinofori retrattili, dello stesso colore del corpo, ciuffo branchiale anch’esso retrattile, giallastro o biancastro. Dorso ruvido al tatto. Fino a 15 centimetri.

Distribuzione e habitat
La specie è endemica del mar Mediterraneo; vive su pareti rocciose anche a poca profondità.

https://it.wikipedia.org/wiki/Peltodoris_atromaculata

https://en.wikipedia.org/wiki/Peltodoris_atromaculata

Gallery

This slideshow requires JavaScript.

Informazioni sull'autore / About the author:
Andrea Cirivasi Andrea Cirivasi ha scritto / wrote 207 articoli / Posts.
Questo articolo è stato scritto il / This article was written on 01/11/2022
%d bloggers like this: