Aiptasia mutabilis - Anemone bruno

Share
Rates: 15

Aiptasia mutabilis, (Trumpet anemone) Anemone bruno è una delle specie di anemoni tipica del Mar Mediterraneo, non è comune come il classico anemone Anemonia sulcata, ma è facile da trovare se ci immergiamo in scogliere dove le condizioni del mare sono ancora non troppo antropizzate. Si riconosce facilmente dal momento che i suoi tentacoli sono quasi completamente trasparenti con anelli più opachi di vari colori.

Aiptasia mutabilis Trumpet anemone Anemone bruno intotheblue.it

Aiptasia mutabilis Trumpet anemone Anemone bruno intotheblue.it

L’ anemone bruno appartiene al philum dei Cnidari, alla classe degli Antozoi, alla sottoclasse degli Esacoralli e all’ordine degli Attiniari.
Il nome cnidari giustifica la presenza di cnidocisti o meglio cellule urticanti, distribuite in tutto il corpo e per lo più nei tentacoli.
Sono altrimenti detti celenterati possedendo una cavità gastrica detta celenteron che assieme ad una primitiva struttura muscolare colloca gli cnidari ad un primo livello di evoluzione nell’organizzazione anatomica.

Aiptasia mutabilis Trumpet anemone Anemone bruno intotheblue.it

Aiptasia mutabilis Trumpet anemone Anemone bruno intotheblue.it

L’anemone bruno (Aiptasia mutabilis Gravenhorst, 1831) è un antozoo appartenente alla famiglia Aiptasiidae diffuso nel mar Mediterraneo e nell’Atlantico orientale. Vive su fondali rocciosi, all’interno di anfratti o in mezzo alle alghe.

Descrizione
Presenta diversi tentacoli lunghi e traslucidi utilizzati dall’anemone per catturare le prede e per difendersi, mediante l’emissione di filamenti bianchi urticanti, detti aconzi. La colonna è di colore bruno e la base è di diametro inferiore ad essa, con la quale questi invertebrati possono sia ancorarsi saldamente su di una roccia, sia migrare alla ricerca di un luogo sicuro e adatto alle loro esigenze.

Aiptasia mutabilis Trumpet anemone Anemone bruno intotheblue.it

Aiptasia mutabilis Trumpet anemone Anemone bruno intotheblue.it

Biologia
Si nutre di detriti e, negli stadi più adulti e sviluppati, anche di pesci di piccola taglia. I sessi sono separati e la riproduzione asessuale avviene per divisione della colonna.

Comportamento in cattività
Spesso ospite indesiderata di acquari marini, a causa del suo comportamento infestante, l’Aiptasia è conosciuta per la sua particolare velocità di riproduzione, che in cattività avviene quasi sempre per via asessuata. Predatori naturali sono alcune specie di nudibranchi.

Aiptasia mutabilis – Anemone bruno

https://it.wikipedia.org/wiki/Aiptasia_mutabilis

https://en.wikipedia.org/wiki/Aiptasia_mutabilis

Gallery

This slideshow requires JavaScript.

Informazioni sull'autore / About the author:
netartstudio netartstudio ha scritto / wrote 43 articoli / Posts.
Questo articolo è stato scritto il / This article was written on 18/11/2022
%d bloggers like this: