Zerro - Spicara smaris

Lo Zerro, Spicara smaris o per meglio dire gli Zerri, sono quei pesciolini che ci accompagnano praticamente sempre nelle nostre immersioni a cui spesso non diamo troppa importanza dal momento che speriamo sempre di trovare specie più importanti da filmare e fotografare.

Zerro - Spicara smaris - Picarel - www.intotheblue.it

Zerro – Spicara smaris – Picarel – www.intotheblue.it

In realtà sono tra quei pesci che si avvicinano al sub non appena arriva sul fondale che condividono insieme ad altri specie come saraghi, tanute, castagnole nere e rosse, e rappresentano bene quelli che in qualche modo sono i pesci di barriera del Mar Mediterraneo.

Zerro - Spicara smaris - Picarel - www.intotheblue.it

Zerro – Spicara smaris – Picarel – www.intotheblue.it

Spicara smaris (Linnaeus, 1758), conosciuto comunemente come zerro, è un pesce osseo marino della famiglia Centracanthidae.

Habitat e distribuzione
Lo zerro si trova nell’oceano Atlantico orientale, dal Portogallo alle Canarie, nel mar Mediterraneo, nel mar Nero e nel sud del mar d’Azov. È comunissimo nel Mediterraneo e nei mari italiani.

Si trova principalmente su praterie di Posidonia oceanica ma anche su fondi sabbiosi o fangosi, di rado su roccia. Di solito frequenta fondali tra 15 e 70 metri di profondità ma è stato catturato a 328 metri nel mar Ionio orientale.

Zerro - Spicara smaris - Picarel - www.intotheblue.it

Zerro – Spicara smaris – Picarel – www.intotheblue.it

Descrizione
È simile alla mennola per l’aspetto generale anche se ha colori più smorti, scaglie più piccole e numerose e sagoma visibilmente più slanciata e affusolata. La bocca, come in tutti i Centracanthidae, si può allungare a tubo. La pinna dorsale è più bassa che nella mennola, ha altezza uniforme per tutta la lunghezza. Il colore di fondo è grigio più o meno scuro sul dorso (mai azzurro come nella mennola) e argenteo sui fianchi, a metà dei quali è presente una macchia nera rettangolare come nella mennola.

Le pinne sono giallastre, chiare; la pinna caudale ha talvolta riflessi rossastri. Nei maschi adulti sono presenti linee più o meno verticali di colore bluastro; nelle femmine si possono evidenziare delle fasce scure verticali, di solito poco distinte. Nella stagione riproduttiva entrambi i sessi hanno una macchia scura all’inizio della pinna dorsale.

Non supera i 20 cm di lunghezza.

Zerro - Spicara smaris - Picarel - www.intotheblue.it

Zerro – Spicara smaris – Picarel – www.intotheblue.it

Biologia
Vive in banchi, spesso numerosissimi, di esemplari tutti delle stesse dimensioni. Nel periodo della frega diventa solitario.

Riproduzione
Alla nascita sono tutte femmine e successivamente diventano tutti maschi, il dimorfismo è caratterizzato sia dal colore che dalle dimensioni. La deposizione delle uova avviene in inverno e primavera. Tutti gli individui più piccoli di 13 cm sono femmine, tutti quelli maggiori di 15 cm maschi.

Alimentazione
Si ciba prevalentemente di zooplancton, crostacei e anellidi.

https://it.wikipedia.org/wiki/Spicara_smaris

https://en.wikipedia.org/wiki/Spicara_smaris

Gallery

This slideshow requires JavaScript.

 

Zerro – Spicara smaris

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

%d bloggers like this: