Sarago fasciato - Diplodus vulgaris

Il Sarago fasciato (Diplodus vulgaris) appartiene alla classe Osteichthyes, sottoclasse Actinopterygii, ordine Peciformes, sottordine Percoidei, famiglia Sparidae. Sarago fasciato testanera two-banded sea bream Diplodus vulgaris intotheblue.it

Diplodus Sargus Sarago Sparidi intotheblue.it

Diplodus Sargus Sarago Sparidi intotheblue.it

Di forma ovale, come tutti gli sparidi,  ha dimensioni in genere intorno ai 20-25 cm in età adulta. La bocca è molto piccola. Prevalentemente carnivoro si nutre di piccoli crostacei e vermi.

Si distingue facilmente dagli altri saraghi per le due macchie scure a forma di sella, una nella parte anteriore tra la pinna dorsale e l’occhio, l’altra nella zona caudale, il dorso è grigio mente i fianchi ed il ventre presentano un colore argenteo.

E’ comune in tutto il Mar Mediterraneo e nell’Oceano Atlantico orientale sino al Senegal. Predilige i bassi fondali caratterizzati da zone rocciose dove trova facilmente riparo dentro le tane. E’ un pesce che ama molto la vita sociale ed infatti lo troviamo in branchi sia tra i propri simili sia insieme ad altri pesci di specie diversa.

Il sarago fasciato (Diplodus vulgaris (Geoffroy Saint-Hilaire1817)), conosciuto comunemente come sarago comune o sarago testa nera, è un pesce osseo marino appartenente alla famiglia Sparidae.

Distribuzione e habitat

Questa specie è diffusa nel Mar Mediterraneo, nel Mar Nero e nell’Oceano Atlantico orientale tra il golfo di Guascogna e il Senegal, comprese Madeira e le isole Canarie. Frequenta prevalentemente zone rocciose costiere, soprattutto nei pressi di fondali sabbiosi, da 0 a 160 metri di profondità, normalmente non oltre i 30; al contrario di altri saraghi è raro in acque salmastre. Sarago fasciato testanera sea bream Diplodus vulgaris intotheblue.it

Biologia

Comportamento

Specie gregaria, forma spesso branchi composti talvolta anche da molti esemplari. Spesso i banchi stazionano a mezz’acqua senza muoversi.

Sarago fasciato Diplodus vulgaris intotheblue.it

Riproduzione

La riproduzione avviene in autunno, periodo in cui gli esemplari assumono una colorazione azzurrastra nella regione della testa. I giovani sono sempre ermafroditi, in seguito assumono il sesso maschile o femminile, che manterranno per il resto della vita.

Alimentazione

Si nutre di invertebrati bentonici come crostacei, anfipodicopepodigranchigamberimolluschi bivalvicefalopodi (Loligo vulgaris) e gasteropodivermipolicheticnidariechinodermi come ricci di mare e stelle marine.

https://it.wikipedia.org/wiki/Diplodus_vulgaris

Sarago fasciato

Sarago fasciato – Diplodus vulgaris

Sarago – Diplodus Sargus

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *