Branco di Muggini al pascolo

Share
Rates: 3

Il Muggine è un pesce in grado di sopportare ampie variazioni di salinità, infatti lo troviamo regolarmente in acque marine, acque dolci o salmastre. Estremamente adattabile a tutti gli ambienti; lo troviamo spesso alle foci dei fiumi, nelle zone lagunari dove l’acqua di mare si mescola con l’acqua dolce proveniente dall’entroterra e all’interno di baie e porticcioli. Di solito è timido e diffidente, perché spesso oggetto di caccia dei pesci predatori, in questo caso, il branco di muggini al pascolo, si è lasciato avvicinare dalla telecamera del subacqueo che ha approfittato per fare un incontro ravvicinato.

School of grey Mullet grazing - Branco di Muggini al pascolo - www.intotheblue.it

School of grey Mullet grazing – Branco di Muggini al pascolo – www.intotheblue.it

Il cefalomuggineMugil cephalus, conosciuto comunemente come cefalo comune, è un pesce appartenente alla famiglia Mugilidae. La maturità sessuale viene raggiunta tra il 2º e il 3º anno di età, alla taglia di circa 30 cm per i maschi e di 35 cm per le femmine. Il periodo riproduttivo va da febbraio ad aprile. È in grado di vivere anche in ambienti inquinati, infatti si trova frequentemente all’interno dei porti. Vive in banchi, abitudine propria soprattutto degli esemplari più giovani. Lo si incontra soprattutto dove ci siano fondi duri o manufatti, ma non disdegna neanche i fondi completamente molli, purché la profondità dell’acqua sia sufficientemente scarsa. Si presenta con un corpo quasi cilindrico, grandi squame, due pinne dorsali separate ed inserite a metà del dorso, pinne ventrali poco più indietro delle pettorali, bocca e denti piccoli.

School of grey Mullet grazing - Branco di Muggini al pascolo - www.intotheblue.it

School of grey Mullet grazing – Branco di Muggini al pascolo – www.intotheblue.it

Il colore è grigio-azzurro superiormente, biancastro sul ventre con striature nere. Si riconosce facilmente dagli altri Mugilidae a causa della testa larga e massiccia e della palpebra trasparente che copre l’occhio, due caratteri assolutamente tipici della specie. Le sue dimensioni massime sono di 100 cm di lunghezza per circa 4,5 kg di peso. Il peso varia da razza a razza di cefali perché esiste una razza di nome Mazzone che raggiunge anche gli 8 kg. Si nutre di ogni tipo di invertebrato bentonico ed anche di materiale organico in decomposizione. Si alimenta sul fondo anche se è comune incontrarlo in superficie. E considerato un pesce di scarso valore commerciale. La pesca professionale lo insidia sia con reti da posta che con nasse ed altre trappole. È uno dei pesci che più di frequente vengono pescati ed allevati nelle lagune costiere e nelle valli di pesca. Con le sue uova si prepara la bottarga di muggine.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Informazioni sull'autore / About the author:
Fanino Cirivasi Fanino Cirivasi ha scritto / wrote 229 articoli / Posts.
Questo articolo è stato scritto il / This article was written on 01/04/2024
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: