Perchia - Serranus cabrilla

La Perchia (Serranus cabrilla Linnaeus, 1758) è un pesce osseo d’acqua marina appartenente alla famiglia dei Serranidae. Perchia Serranus cabrilla Comber fish intotheblue.it

Serranus cabrilla Perchia Comber fish intotheblue.it

Serranus cabrilla Perchia Comber fish intotheblue.it

Distribuzione e habitat
La perchia è diffusa lungo la fascia costiera dell’Oceano Atlantico orientale, dalla Manica al Capo di Buona Speranza, comprese le Isole Azzorre, Madera e Canarie. È molto comune nel Mediterraneo ed è presente nel Mar Nero. Non è certo se sia presente anche nel mar Rosso per immigrazione dal Mediterraneo.

Vive sui fondali rocciosi e sulle praterie di Posidonia oceanica. In acque profonde può popolare anche fondi sabbiosi o fangosi. Di solito è un pesce strettamente costiero ma si può incontrare fino a 500 metri di profondità.

Serranus cabrilla Perchia Comber fish intotheblue.it

Perchia Comber fish intotheblue.it

Descrizione
Il corpo è allungato, a sezione rotonda con muso appuntito. La bocca è molto ampia, dotata di piccoli denti e labbra carnose. Gli occhi sono grandi. La pinna dorsale ha una prima parte composta da 10 spine dorsali, mentre la parte terminale è composta da raggi molli, ed è arrotondata. Le pinne ventrali e pettorali sono grandi e arrotondate. La pinna caudale è poco forcuta. Le scaglie sono abbastanza piccole.

La livrea è abbastanza variabile e consiste in un fondo bruno chiaro o marrone rossiccio, striato verticalmente da 7-8 larghe fasce irregolari bruno rossastre più o meno scure e orizzontalmente da 1-3 linee regolari arancio o dorate che continuano obliquamente sulla testa del pesce. A metà del corpo è presente una fascia chiara longitudinale. Le pinne sono giallognole.

Raggiunge eccezionalmente una lunghezza di 40 cm, di solito sotto i 25 cm.

Serranus cabrilla Perchia Comber fish intotheblue.it

Serranus cabrilla Perchia intotheblue.it

Biologia
Si tratta di un pesce territoriale, dalle abitudini solitarie. È strettamente diurno, la notte si rifugia sul fondale dove assume una livrea più chiara.

Alimentazione
Si nutre di pesci, cefalopodi e crostacei. A dispetto delle piccole dimensioni si tratta di un predatore assai aggressivo, che non esita ad attaccare anche prede di taglia poco inferiore alla sua.

Riproduzione
Avviene in primavera e all’inizio dell’estate.

https://it.wikipedia.org/wiki/Serranus_cabrilla

https://en.wikipedia.org/wiki/Comber_(fish)

 

This slideshow requires JavaScript.

 

Serranus cabrilla – Perchia – Comber fish

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *