Gorgonia leptogorgia - Leptogorgia sarmentosa

La Leptogorgia  appartiene al philum dei Cnidari, alla classe degli Antozoi, alla sottoclasse degli Ottocoralli e all’ordine degli Gorgoniacei.
Il nome cnidari giustifica la presenza di cnidocisti o meglio cellule urticanti, distribuite in tutto il corpo e per lo più nei tentacoli.
Sono altrimenti detti celenterati possedendo una cavità gastrica detta celenteron che assieme ad una primitiva struttura muscolare colloca i cnidari ad un primo livello di evoluzione nell’organizzazione anatomica.

Gorgonia Leptogorgis sarmentosa Gorgonian intotheblue.it

Gorgonia Leptogorgia sarmentosa Gorgonian intotheblue.it

gorgoniacei sono universalmente riconosciuti come gorgonie.
La colonia delle gorgonie ha consistenza dura e cornea e forma di pianta piatta che si sviluppa cioè a mo’ di ventaglio;
rimane costante nei polipi la forma di bocciolo di fiore;
la colorazione gioca qui un ruolo importane per quanto concerne il nostro interesse di turisti subacquei:
– la colonia presenta colorazioni che, a seconda delle specie, vanno dal bianco al giallo al verde e al rosso, e in una variante della paramuricea , soprannominata  camaleonte, la stessa colonia presenta colorazioni di rosso e insieme di giallo dal definito allo sfumato;
– i polipi riportano sempre la colorazione della colonia, salvo nella singularis in cui la presenza di alghe zooantelle crea colorazioni di verde più intenso dei polipi in contrasto con il bianco dello stolone della colonia;
– anche in questa grande famiglia l’alimentazione avviene per filtraggio di materiale organico dall’acqua, ma, nella più parte delle specie, anche per cattura attiva dei tentacoli dei polipi;
– la comunione coloniale diparte dallo stolone di base e si sviluppa nella secrezione dell’ intero supporto e della corteccia di rivestimento del supporto stesso.

Gorgonia Leptogorgis sarmentosa Gorgonian intotheblue.it

Gorgonia Leptogorgia sarmentosa Gorgonian intotheblue.it

La leptogorgia è una gorgonia capace di sopportare notevoli carichi di sospensione nel suo territorio, anzi laddove vi è maggior sospensione, e quindi anche carico di elementi organici, lì vi è migliore possibilità di sviluppo della specie. La disposizione su più assi verticali dei rami della colonia (a differenza delle cugine rossa e gialla e in qualche caso bianca che offrono alla corrente un unico piano) è indice  di minor importanza dell’apporto di cibo offerto  dalle correnti rispetto a quello distribuito nello spazio a più direzioni.

Gorgonia Leptogorgis sarmentosa Gorgonian intotheblue.it

Gorgonia Leptogorgia sarmentosa Gorgonian intotheblue.it

Leptogorgia sarmentosa (Esper, 1791) è un ottocorallo della famiglia Gorgoniidae.

Descrizione
Gorgonia arborescente di consistenza spugnosa, di colore da bianco a rosso, comunemente arancio. Le diramazioni sono piuttosto sottili, soprattutto nella parte terminale. I polipi sono bianchi, di circa 1 – 1,5 millimetri. La colonia può arrivare fino ad un metro di altezza.

Biologia
Le varie colonie crescono isolate dai loro simili. Si nutre di zooplancton, filtrandolo grazie all’azione della corrente.

Distribuzione e habitat
Mar Mediterraneo, Oceano Atlantico orientale, in acque torbide, ricche di nutrimento, esposte alla corrente su fondali fangosi o su coralligeno, tra i 20 e i 300 metri di profondità.

https://it.wikipedia.org/wiki/Leptogorgia_sarmentosa

http://www.iucn.it/scheda.php?id=2062596046

Leptogorgia sarmentosa – Leptogorgia

 

This slideshow requires JavaScript.

 

Gorgonia Leptogorgia sarmentosa

 

 

Leave a Reply

%d bloggers like this: