Padina Pavonica

Share
Rates: 6

La Pavonia o coda di pavone, Padina pavonica, (L. Thivy 1960) è un’alga bruna della famiglia delle Dictyotaceae. Padina pavonica intotheblue.it

Padina pavonica intotheblue.it

Padina pavonica intotheblue.it

Il nome coda di pavone deriva dalla forma caratteristica del tallo dell’alga, che si apre a ventaglio a partire da un peduncolo ancorato al substrato tramite rizoidi. La consistenza è coriacea. Il colore è bruno chiaro, tendente al bianco, con bande più o meno scure per via della presenza di carbonato di calcio che si fissa sulla superficie dell’alga. Fino ad anche 20 centimetri di diametro.

Cresce dalla fine del periodo invernale fino a primavera avanzata; la riproduzione avviene in estate.

Comune nel Mar Mediterraneo, Mar Nero e nell’Oceano Atlantico orientale dalle coste del Marocco fino al Canale della Manica, e nell’Atlantico nord-occidentale.

Padina pavonica intotheblue.it

Padina pavonica intotheblue.it

Vive spesso in raggruppamenti numerosi, da pochi centimetri fino a circa 20 m di profondità, su fondali duri ben illuminati. Sopporta bene variazioni anche ampie della temperatura.

Dalla Padina pavonica viene estratto un principio attivo chiamato Padina Pavonica HPS3 utilizzato in cosmetica per idratare la pelle. L’HPS3 va a stimolare nelle cellule la produzione di glucosaminoglucani che hanno la capacità di trattenere l’acqua e quindi di combattere l’invecchiamento cutaneo. Questo video è stato realizzato lungo le coste tirreniche della Toscana e più precisamente nelle scogliere di Castiglioncello.

(Tratto da Wikipedia)

Padina pavonica intotheblue.it

Padina pavonica intotheblue.it

Padina pavonica intotheblue.it

Padina pavonica intotheblue.it

Padina pavonica intotheblue.it

Le alghe afferiscono ad un raggruppamento rappresentato da organismi di struttura vegetale autrofi, unicellulari o pluricellulari, che producono energia chimica per fotosintesi, generando ossigeno e che non presentano una differenziazione in tessuti veri e propri. Nel corso del tempo, e nell’evoluzione della sistematizzazione scientifica dei viventi, all’interno di questo raggruppamento si sono venuti a trovare differenti gruppi sistematici aventi caratteristiche congruenti come la struttura molto semplice e non differenziata in tessuti e molto spesso la capacità fotosintetica.

Informazioni sull'autore / About the author:
Fanino Cirivasi Fanino Cirivasi ha scritto / wrote 148 articoli / Posts.
Questo articolo è stato scritto il / This article was written on 19/12/2017