Giovane Cernia Bruna

Share
Rates: 4

Giovane Cernia Bruna scogliera Castiglioncello Livorno intotheblue.it
Abbiamo incontrato questa giovane Cernia Bruna lungo la scogliera davanti a Castiglioncello, nota località balneare in provincia di Livorno, durante una delle immersioni subacquee. La Cernia si trova all’interno della sua tana e non sembra affatto intimorita dalla presenza del subacqueo e della sua attrezzatura video; anzi mostra una certa curiosità nel vedere che cosa può succedere. Naturalmente  si tiene pronta alla fuga nella zona più inaccessibile della tana. Giovane Cernia Bruna intotheblue.it

Ricordiamo che la Cernia Bruna è un pesce appartenente alla famiglia dei Serranidae, ermafrodita proterogino che vive a lungo, alcuni stimano anche oltre i 50 anni, e che diventa maschio intorno ai 12 anni. Pertanto tutti gli esemplari di grande mole sono di sesso maschile.

La presenza di questo pesce mette in evidenza un buono stato di salute del mare e per noi appassionati sub è sempre una bella notizia.

Sebbene la famiglia comprenda specie di diverse dimensioni, forme e colori, vi sono alcune caratteristiche tipiche presenti in tutti i serranidi: tipici esempi possono essere la Cernia bruna o la perchia, comuni nei mari italiani. La bocca è grande e protraibile, armata di denti conici impiantati in più serie. Il corpo è in genere robusto, con una lunga pinna dorsale, in parte spinosa e in parte a raggi molli, la pinna anale è più breve e porta anch’essa alcuni raggi spinosi, la pinna caudale può essere arrotondata, tronca o fortemente bilobata e filiforme (come in Anthias o Variola). Il preopercolo porta alcune spine o dentelli. Le scaglie sono piccole e ctenoidi.
Le livree sono variabili, di solito molto mimetici e quindi sui toni del bruno con macchie, strisce o fasce variamente disposte, spesso utili per distinguere le varie specie; molte specie, soprattutto tropicali, però mostrano vivaci colori rossi, gialli ed azzurri che talvolta, come nei vari Anthias, Cephalopholis, Variola, ecc. possono essere predominanti e comporre magnifiche livree.
Le dimensioni vanno dai pochi cm di molti Serranus agli oltre due metri di Epinephelus lanceolatus dei mari indopacifici.

Informazioni sull'autore / About the author:
Fanino Cirivasi Fanino Cirivasi ha scritto / wrote 137 articoli / Posts.
Questo articolo è stato scritto il / This article was written on 10/02/2019
Facebook
Facebook
LinkedIn
Twitter
YouTube
Pinterest
Email
RSS