La Cernia Nera

Share
Rates: 4

Cernia Nera Black Grouper Epinephelus caninus intotheblue.it
La Cernia nera appartiene alla famiglia dei Serranidae, sottofamiglia Epinephelinae e comprende numerose specie di pesci d’acqua salata; sono pesci di grosse dimensioni,  che vivono generalmente in profondità e sono apprezzate  per le loro carni pregiate. E’ un pesce ermafrodita proterogino che vive a lungo, alcuni stimano anche oltre i 50 anni, e che diventa maschio intorno ai 12 anni. Pertanto tutti gli esemplari di grande mole sono di sesso maschile.

Abbiamo incontrato la Cernia nera del filmato ai Caraibi durante una immersione nella barriera corallina dell’isola Cayo Largo, piccola isola dell’ Arcipelago del Los Canarreos.

Questo video è stato realizzato a Cayo Largo del Sur, anche conosciuta semplicemente come Cayo Largo, è una piccola isola appartenente alla Repubblica di Cuba,nel Mar dei Caraibi: è lunga non più di 25 km e larga 3 km. Si trova a 177 km a sud di L’Avana. L’isola è uno dei 300 isolotti che costituiscono l’arcipelago de Los Canarreos e, rispetto a questo, si colloca all’estremo est.

Cayo Largo possiede 27 km di spiagge caratterizzate da una sabbia fine, chiara e sempre fredda, qualità presente in pochi altri posti al mondo. L’isola è incontaminata e la numerosa fauna selvatica, tra cui spiccano i pellicani, i pappagalli,le iguane, le tartarughe marine e gli aironi; attira turisti da ogni parte del globo; l’aeroporto locale è servito da voli argentini, italiani e canadesi.

Cayo Largo è un’isola calcarea formatasi nel corso di milioni di anni dai resti di organismi marini, quelli che formano le barriere coralline. Intorno all’isola, a soli 35 m di profondità, è presente una barriera corallina lunga 19 miglia nautiche.

Sebbene la famiglia dei Serranidi comprenda specie di diverse dimensioni, forme e colori, vi sono alcune caratteristiche tipiche presenti in tutti i serranidi: tipici esempi possono essere la Cernia bruna o la perchia, comuni nei mari italiani. La bocca è grande e protraibile, armata di denti conici impiantati in più serie. Il corpo è in genere robusto, con una lunga pinna dorsale, in parte spinosa e in parte a raggi molli, la pinna anale è più breve e porta anch’essa alcuni raggi spinosi, la pinna caudale può essere arrotondata, tronca o fortemente bilobata e filiforme (come in Anthias o Variola). Il preopercolo porta alcune spine o dentelli. Le scaglie sono piccole e ctenoidi.
Le livree sono variabili, di solito molto mimetici e quindi sui toni del bruno con macchie, strisce o fasce variamente disposte, spesso utili per distinguere le varie specie; molte specie, soprattutto tropicali, però mostrano vivaci colori rossi, gialli ed azzurri che talvolta, come nei vari Anthias, Cephalopholis, Variola, ecc. possono essere predominanti e comporre magnifiche livree.
Le dimensioni vanno dai pochi cm di molti Serranus agli oltre due metri di Epinephelus lanceolatus dei mari indopacifici.

Cernia Nera Black Grouper Epinephelus caninus intotheblue.it

Informazioni sull'autore / About the author:
Stefano ha scritto / wrote 66 articoli / Posts.
Questo articolo è stato scritto il / This article was written on 29/03/2019