Muggine o Cefalo Mugil cephalus

Share
Rates: 5
Muggine Cefalo Grey Mullet Mugil cephalus intotheblue

Muggine Cefalo Grey Mullet Mugil cephalus intotheblue

Il Muggine o Cefalo, Mugil cephalus, è uno dei pesci più facili da incontrare nel Mar Mediterraneo, vive in gruppi di numerosi esemplari ed è piuttosto facile da incontrare data la sua proverbiale curiosità verso tutto ciò che popola il suo territorio.

Il cefalo comune, è un pesce appartenente alla famiglia Mugilidae, si riconosce facilmente dagli altri Mugilidae a causa della testa larga e massiccia e della palpebra trasparente che copre l’occhio, due caratteri assolutamente tipici della specie. Le sue dimensioni massime sono di 100 cm di lunghezza per circa 4,5 kg di peso. Il peso varia da razza a razza di cefali perché esiste una razza di nome Mazzone che raggiunge anche gli 8 kg.

Muggine Cefalo Grey Mullet Mugil cephalus intotheblue

Muggine Cefalo Grey Mullet Mugil cephalus intotheblue

Il suo areale è vastissimo, infatti vive in tutte le acque tropicali e temperate calde del mondo (distribuzione circumtropicale). In Europa è diffuso a nord fino al Golfo di Guascogna.
È una specie eurialina, in grado di sopportare ampie variazioni di salinità tanto che si ritrova regolarmente in acque marine, dolci o salmastre. È in grado di vivere anche in ambienti inquinati, infatti si trova frequentemente all’interno di porti. Vive in banchi (soprattutto i giovani).

Solitamente vive in acqua libera nei primi 15 metri di profondità dove si ciba di alghe, piccoli pesci, piccoli molluschi e di ogni tipo di invertebrato bentonico, anche di materiale organico in decomposizione.

https://it.wikipedia.org/wiki/Mugil_cephalus

Muggine Cefalo Grey Mullet Mugil cephalus intotheblue

Muggine Cefalo Grey Mullet Mugil cephalus intotheblue

Lo abbiamo incontrato in apnea Free-Style, cioè solo con maschera e boccaglio senza pinne e altri ausilii come muta e bombole, grazie alla poca visibilità a causa dell’acqua piuttosto torbida sono riuscito a far avvicinare tutto il branco che sembrava piuttosto nervoso forse a causa della presenza di qualche predatore.

I muggini infatti sono la preda preferita di grosse spigole e dei grandi carangidi del mediterraneo come lecce e ricciole. Sfruttano la socialità del vivere in branco proprio per sfuggire a questi grandi predatori che verso la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno si avvicinano alla costa in cerca di cibo. Nel video si vede come il branco sia piuttosto nervoso e schivo in acqua libera, probabilmente a causa della presenza di qualche predatore. Nella seconda immersione ho incontrato i muggini ammassati in una buca, cosa che fanno raramente durante il giorno, tuttavia si sono poi avvicinati abbastanza da poterli filmare per qualche secondo.

Muggine Cefalo Grey Mullet Mugil cephalus intotheblue

Muggine Cefalo Grey Mullet Mugil cephalus intotheblue

Informazioni sull'autore / About the author:
Andrea Cirivasi Andrea Cirivasi ha scritto / wrote 130 articoli / Posts.
Questo articolo è stato scritto il / This article was written on 05/03/2020