Scorfano Rosso del Mediterraneo su Gorgonia Rossa

Share
Rates: 11

Lo Scorfano Rosso del Mediterraneo, (Scorpaena scrofa) appartiene alla classe Osteichthyes, sottoclasse Actinopterygii, ordine Perciformes. Famiglia Scorpanidae. E’ lo Scorfano più grosso e corpulento che abita nel mar Mediterraneo può raggiungere infatti i 50 cm. di lunghezza ed i 4/5 kg. di peso, molto ricercato per la bontà delle sue carni e apprezzato in cucina in moltissime ricette. scorfano rosso red scorpionfish

Lo Scorfano Rosso del Mediterraneo - Scorpaena scrofa - Red Scorpionfish of Mediterranean Sea on Violescent sea-whip - intotheblue.it

Lo Scorfano Rosso del Mediterraneo – Scorpaena scrofa – Red Scorpionfish of Mediterranean Sea on Violescent sea-whip – intotheblue.it

Il corpo è particolarmente robusto e il capo, molto evidente, è ricoperto di spine. L’occhio è leggermente ovale e più piccolo, in proporzione, rispetto agli altri scorfani. Anche le appendici carnose della testa sono meno sviluppate di quella della Scorpaena porcus, tranne che sul mento, dove sono invece numerose. Le scaglie sono piuttosto grandi e lungo la linea laterale se ne possono contare da 35 a 40. Il colore bruno rossastro  presenta macchie con tonalità più scure o più chiare;  è molto variabile e dipende dai vari esemplari, dalla latitudine a cui vive e  dal fondale marino.

Lo Scorfano Rosso del Mediterraneo - Scorpaena scrofa - Red Scorpionfish of Mediterranean Sea on Violescent sea-whip - intotheblue.it

Lo Scorfano Rosso del Mediterraneo – Scorpaena scrofa – Red Scorpionfish of Mediterranean Sea on Violescent sea-whip – intotheblue.it

Ha una grande capacità di mimetizzarsi con l’ambiente e questa sua caratteristica gli consente di stare fermo, immobile in attesa che qualche preda si avvicini per sferrare l’attacco ed ingoiarla spalancando la sua grande bocca. A metà della pinna dorsale, dotata di raggi spinosi nella parte anteriore, una macchia nera ben visibile. Occorre fare molta attenzione a non pungersi con i raggi spinosi perché contengono un veleno, secreto da apposite ghiandole, che pur non essendo mortale può provocare seri problemi se non si interviene rapidamente per curare la ferita.

Lo Scorfano Rosso del Mediterraneo - Scorpaena scrofa - Red Scorpionfish of Mediterranean Sea on Violescent sea-whip - intotheblue.it

Lo Scorfano Rosso del Mediterraneo – Scorpaena scrofa – Red Scorpionfish of Mediterranean Sea on Violescent sea-whip – intotheblue.it

E’ comune nel mar Mediterraneo e nell’Atlantico orientale dal Golfo di Biscaglia al Senegal. Vive nei fondali misti di rocce e di alghe in mezzo alle quali si confonde con il suo mimetismo senza mai staccarsi dal fondo. Lo Scorfano rosso vive in genere a profondità comprese tra i 20 ed i 200 metri; solo gli esemplari più giovani li possiamo incontrare in acque più basse.

Lo Scorfano Rosso del Mediterraneo - Scorpaena scrofa - Red Scorpionfish of Mediterranean Sea on Violescent sea-whip - intotheblue.it

Lo Scorfano Rosso del Mediterraneo – Scorpaena scrofa – Red Scorpionfish of Mediterranean Sea on Violescent sea-whip – intotheblue.it

Il suo habitat ideale è quello che si trova alla base delle scogliere profonde oppure sopra le secche che si innalzano dal blù  come vediamo nel filmato che vi ho proposto dove addirittura lo vediamo appoggiato su una Paramuricea clavata, pronto a sferrare l’attacco alle sue prede, e per niente impaurito dalla presenza ravvicinata del subacqueo.

https://it.wikipedia.org/wiki/Scorpaena_scrofa

Informazioni sull'autore / About the author:
Fanino Cirivasi Fanino Cirivasi ha scritto / wrote 140 articoli / Posts.
Questo articolo è stato scritto il / This article was written on 21/03/2020