Coris aygula

Share
Rates: 4

Coris aygula  (Lacépède 1801) è un pesce di mare appartenente alla classe Actinopterygii, all’ordine Perciformes, famiglia Labridae.  Si trova nelle barriere coralline dell’Oceano Indiano, dell’Oceano Pacifico, ma si trova anche nel Mar Rosso da Seychelles, Chagos, Riunione, Aldabra e lungo le coste del Sud Africa, dell’Africa orientale, in particolare di Monzabico, Somalia ed Eritrea. Ama vivere in zone ricche di coralli o con il fondo sabbioso in acque la cui profondità varia dai 2 ai 30 m. Gli esemplari giovanili si possono trovare pure nelle pozze di marea. Coris aygula intotheblue.it

Coris aygula - The Clown Coris - intotheblue.it

Coris aygula – The Clown Coris – intotheblue.it

Presenta un corpo abbastanza compresso lateralmente, allungato e piuttosto alto. La lunghezza può raggiungere una misura che va dai 70–120 cm. Nella fase adulta. Durante la vita del pesce, l’aspetto varia notevolmente: i giovani sono prevalentemente bianchi o rosati e hanno la testa dal profilo appuntito, coperta da piccole macchie scure. La pinna dorsale e la pinna anale sono basse e lunghe, prevalentemente nere con il bordo bianco. La pinna caudale è degli stessi colori e ha il margine arrotondato. Sulla pinna dorsale sono presenti degli ocelli neri bordati di bianco, e sul dorso due ampie macchie arancioni semicircolari.

Coris aygula - The Clown Coris - intotheblue.it

Coris aygula – The Clown Coris – intotheblue.it

I maschi adulti, invece, hanno una colorazione quasi uniformemente di un verde-bluastro molto scuro, con una fascia verticale più chiara, abbastanza ampia ed a volte biancastra, circa a metà del corpo. Con la crescita la pinna caudale assume una forma diversa, con i raggi filamentosi, mentre le pinne pelviche si allungano. La pinne dorsale e la pinna anale sono uniformemente grigie, di solito della stessa tonalità del corpo, senza macchie, anche se i primi raggi della pinna dorsale possono a volte essere allungati. I maschi adulti presentano inoltre una gobba più o meno accentuata sulla fronte. È una specie abbastanza longeva, che può arrivare all’età di 16 anni

Coris aygula - The Clown Coris - intotheblue.it

Coris aygula – The Clown Coris – intotheblue.it

Gli adulti sono generalmente solitari, mentre è relativamente facile trovare gli esemplari più giovani in banchi. La sua dieta è prevalentemente carnivora e include varie specie di invertebrati acquatici, in particolare di quelli dotati di guscio, che provvede a rompere con le potenti mascelle, come molluschi chitoni e gasteropodi. Si nutre anche di crostacei, in particolare di anfipodi, isopodi, granchi ed echinodermi come per esempio le stelle marine e i ricci di mare. È una ovipare e la fecondazione è esterna. È probabilmente ermafrodita, come in genere tutti i labridi; gli esemplari più grossi sono maschi. Per la riproduzione i pesci si uniscono in gruppi formati solitamente da diverse femmine e un solo maschio. Dopo che le uova sono state deposte lungo il barriera corallina, non ci sono cure parentali.

Coris aygula - The Clown Coris - intotheblue.it

Coris aygula – The Clown Coris – intotheblue.it

La lista rossa IUCN classifica questa specie come “a rischio minimo” (LC) perché, nonostante non sia particolarmente comune, è abbastanza diffusa, e non sono presenti particolari minacce a parte la pesca sportiva e la pesca destinata all’inserimento di questi pesci negli acquari specialmente in quelli pubblici. Viene anche pescata per l’alimentazione umana, e la sua popolazione potrebbe in futuro incontrare situazioni simili a quelle di altri labridi di grandi dimensioni come Lachnolaimus maximus, Choerodon schoenleinii e Chelinus undulatus.

(tratto da Wikipedia)

Informazioni sull'autore / About the author:
Stefano ha scritto / wrote 78 articoli / Posts.
Questo articolo è stato scritto il / This article was written on 17/05/2020