Nuova futura colonia di Savalia savaglia

Share
Rates: 17

Durante questa immersione su una scogliera completamente popolata da colonie di Gorgonia rossa (Paramuricea clavata) abbiamo incontrato anche alcuni “rami” di Falso corallo nero, la rarissima Savalia savaglia. Abbiamo documentato spesso questo bellissimo corallo giallo chiamato Falso corallo nero su fondali di circa 78 / 80 metri fino quasi a 90 metri di profondità, su scogliere sommerse che ormai conosciamo bene.

Savalia savaglia e Paramuricea clavata - intotheblue.it

Savalia savaglia e Paramuricea clavata – intotheblue.it

 

In questa immersione però siamo su un fondale che oscilla dai 48 ai 52/53 metri di profondità e ovviamente ci aspettavamo di trovare la Gorgonia rossa in grande quantità e con rami addirittura alti più di un metro, ma non ci aspettavamo certo di trovare la Savalia savaglia.

Come si vede nel video i rami non sono molto alti ma sono abbastanza rigogliosi ed in buona salute, con i polipi completamente estroflessi intenti a filtrare l’acqua in cerca di cibo.

Ricordiamo che la Savalia savaglia è praticamente un parassita e si diffonde colonizzando altre gorgonie come appunto la Gorgonia rossa (Paramuricea clavata) ma solitamente prospera ad elevate profondità, qui la vediamo con delle colonie di due o tre rami completamente gialli a distanza di una cinquantina di metri all’interno di questa bellissima parete di gorgonie rosse.

New future colony of Savalia savaglia - Savalia savaglia e Paramuricea clavata - intotheblue.it

New future colony of Savalia savaglia – Savalia savaglia e Paramuricea clavata – intotheblue.it

 

Quindi probabilmente siamo davanti ad una possibile futura colonia di Savalia savaglia, anche se la crescita di questo esacorallo della famiglia Parazoanthidae è estremamente lenta tanto che le colonie attualmente conosciute nel Mediterraneo si pensa abbiano centinaia di anni, ecco quindi l’appellativo di coralli millenari.

La colonizzazione avviene quindi solo ed esclusivamente se si ha la presenza di altri coralli e questa scogliera rappresenta già un particolare ecosistema grazie alla Presenza della Paramuricea clavata, specie già a rischio.

Nuova futura colonia di Savalia savaglia - intotheblue.it - Savalia savaglia e Paramuricea clavata - intotheblue.it - Polipi - Polyps

Nuova futura colonia di Savalia savaglia – intotheblue.it – Savalia savaglia e Paramuricea clavata – intotheblue.it – Polipi – Polyps

 

È interessante tuttavia rilevarne la particolare aggressività: i suoi polipi in prossimità di altre forme di vita arborescenti, provocano nella zona di contatto ed in quella immediatamente adiacente un’area necrotica di 5-6 millimetri; successivamente essi sono in grado di rivestire completamente l’organismo aggredito assumendone la forma. Nel caso più volte osservato dell’insediamento su ramificazioni di gorgonacei, Savalia savaglia mostra una lenta ma progressiva crescita sul celenterato che la accoglie, sia che la colonizzazione avvenga a partire dalla base di questo o dalle estremità dei suoi rami.

Nuova futura colonia di Savalia savaglia - intotheblue.it - Savalia savaglia e Paramuricea clavata - intotheblue.it

Nuova futura colonia di Savalia savaglia – intotheblue.it – Savalia savaglia e Paramuricea clavata – intotheblue.it

 

Come ultima nota durante questa immersione su questo bellissimo fondale abbiamo trovato le solite cime e reti perse dai pescherecci a strascico, queste cime di spessore di un pollice circa ormai rimarranno sul fondo compromettendo questo fragile e bellissimo ecosistema, non ce ne vogliano i pescatori ma la pesca a strascico dovrebbe davvero essere vietata, verso pratiche di pesca più sostenibili. Provate a pensare ai danni che potrebbe causare il passaggio di uno strascico sopra questi coralli!

https://it.wikipedia.org/wiki/Savalia_savaglia

https://www.iucn.it/scheda.php?id=117646550

 

Gallery

Questo slideshow richiede JavaScript.

Informazioni sull'autore / About the author:
Andrea Cirivasi Andrea Cirivasi ha scritto / wrote 217 articoli / Posts.
Questo articolo è stato scritto il / This article was written on 08/12/2023
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: