Blue Chromis Chromis

Share
Rates: 3

Come tutte le estati assistiamo alla nascita degli avannotti di Castagnola nera Chromis chromis. Nel video si riconoscono bene per la caratteristica di essere di un colore blu elettrico intenso. E’ quasi impossibile non vederli e sono uno spettacolo a cui ognuno di noi può assistere in pochi metri di profondità purchè munito di maschera, snorkel e un minimo di capacità di trattenere il fiato. Blue Chromis Chromis intotheblue.it

Castagnole Blu Chromis Chromis intotheblue.it

Castagnole Blu Chromis Chromis intotheblue.it

Distribuzione e habitat
La castagnola è diffusa nel Mediterraneo (dove è comunissima) e nell’Atlantico orientale tra il Portogallo e il golfo di Guinea (più raramente fino all’Angola).

Popola i fondali rocciosi poco profondi dove vive in banchi sparsi a mezz’acqua. Si trovano anche sopra le praterie di Posidonia oceanica. I piccoli esemplari ancora con la livrea blu sono fotofobi e si incontrano spesso in grotte, crepacci ed altri ambienti ombreggiati.

Descrizione
Presenta un corpo ovale, schiacciato, con bocca piccola ed occhi grandi. La pinna dorsale è unica, con raggi spinosi anteriori e raggi molli più lunghi posteriormente, la pinna anale ha solo due raggi spinosi seguiti da molti molli. La pinna caudale è intaccata al centro e ha due lobi appuntiti. I raggi superiori ed inferiori di questa pinna sono più scuri del resto dando l’impressione di una coda più incisa di quanto non sia in realtà. Le pinne ventrali e le pinne pettorali sono abbastanza sviluppate. Le scaglie sono grandi.

(Wikipedia) Blue Chromis Chromis intotheblue.it

Castagnole Blu Chromis Chromis intotheblue.it

Castagnole Blu Chromis Chromis intotheblue.it

This slideshow requires JavaScript.

 

Informazioni sull'autore / About the author:
Andrea Cirivasi Andrea Cirivasi ha scritto / wrote 156 articoli / Posts.
Questo articolo è stato scritto il / This article was written on 18/07/2020