Filograna implexa

Share
Rates: 10

Durante una immersione subacquea in una scogliera sommersa completamente colonizzata da gorgonie di Paramuricea clavata mi sono imbattuto nella Filograna implexa. Mi trovavo ad una profondità compresa tra i 61 ed i 65 metri. Le scogliere di Gorgonie sono delle oasi sommerse ricche di biodiversità; al loro interno trovano rifugio pesci, crostacei, novellame, spugne di varie specie e molti microrganismi marini. La Filograna implexa vive in tutto il Mar Mediterraneo in piccolissimi tubicini intrecciati tra loro a profondità che possono variare dai 10 metri sino ad oltre 100 metri e laddove le condizioni glielo permettono colonizza preferibilmente le gorgonie, in special modo la Paramuricea clavata, come vi mostriamo nel filmato, per poter trarre il maggior profitto dal nutrimento trasportato dalle correnti marine.

Filograna implexa - Salmacina incrustans and Astrospartus mediterraneus - Filograna di mare - intotheblue.it

Filograna implexa – Salmacina incrustans and Astrospartus mediterraneus – Filograna di mare – intotheblue.it

Filograna implexa (Salmacina incrustans), conosciuta anche come Filograna di mare, è una specie marina di verme tubolare appartenente alla classe dei Policheti sedentari della famiglia dei Serpulidi. Questa specie si trova nelle acque del Mar Mediterraneo, nel Canale della Manica, nel Mare del Nord, nel Golfo del Messico e al largo del Monzambico, e dal Sud Africa alla Nuova Zelanda. I Serpulidae sono una famiglia di anellidi policheti. I membri di questa famiglia differiscono dagli altri vermi tubolari in quanto hanno un opercolo specializzato che blocca l’ingresso quando si ritirano nei tubi. I serpulidi  formano tubi di carbonato di calcio. I serpulidi sono i biomineralizzatori più importanti tra gli anellidi. Sono note circa 300 specie nella famiglia dei Serpulidi, tutte tranne una vivono in acque saline. I primi serpulidi sono noti dall’era geologica del Permiano.

Filograna implexa - Salmacina incrustans - Filograna di mare - intotheblue.it

Filograna implexa – Salmacina incrustans – Filograna di mare – intotheblue.it

Il sangue della maggior parte delle specie di vermi serpulidi e sabellidi contiene il pigmento legante l’ossigeno: la clorocruorina. Questo viene utilizzato per trasportare l’ossigeno ai tessuti. Questo pigmento respiratorio ha un’affinità con il monossido di carbonio che è 570 volte più forte di quella dell’emoglobina presente nel sangue umano. I gusci dei Serpulidi vuoti possono talvolta essere confusi con i gusci dei Vermetidi; una famiglia di molluschi gasteropodi marini.  La differenza più evidente è che i gusci dei Serpulidi sono opachi all’interno, mentre i gusci dei molluschi Vermetidi sono lucidi all’interno.

(tratto da Wikipedia)

This slideshow requires JavaScript.

Informazioni sull'autore / About the author:
Fanino Cirivasi Fanino Cirivasi ha scritto / wrote 174 articoli / Posts.
Questo articolo è stato scritto il / This article was written on 09/02/2021