Umbraculum mediterraneum

Share
Rates: 4

Ho incontrato questo bellissimo esemplare di Umbraculum mediterraneum durante una immersione in una scogliera corallina mediterranea ad una profondità di oltre 70 metri. In tanti anni di immersioni non mi era mai capitato di incontrare questo nudibranco. Si tratta di un esemplare adulto di dimensioni piuttosto grandi, infatti supera abbondantemente i 20 cm di lunghezza. Questo mi porta a pensare, che insieme alla Aplysia depilans, sia tra i nudibranchi più grandi presenti nel mar Mediterraneo.

Umbraculum mediterraneum - Umbraculum umbraculum - Umbracolo - Umbrella slug - www.intotheblue.it

Umbraculum mediterraneum – Umbraculum umbraculum – Umbracolo – Umbrella slug – www.intotheblue.it

La Lumaca ad ombrello o umbracolo appartiene al Phylum dei Molluschi, alla Classe Gasteropodi, alla Sottoclasse Opistobranchi, all’Ordine Notaspidi ed alla Famiglia Umbraculidi. La piccola conchiglia presente nella parte superiore è di colore bianco. La colorazione del corpo, massiccio e bombato con un largo piede, è bruno-grigia e presenta verruche in genere bianche traslucide ma che possono variare in base all’alimentazione. Sul capo sono presenti due rinofori sotto i quali si trovano due piccolissimi occhi. Dalle informazioni acquisite posso affermare che si tratta di un nudibranco dalle abitudini prevalentemente notturne, ma a quella profondità la luce solare è quasi assente e quindi, a mio avviso, le sue abitudini durano per l’intera giornata.

Umbraculum mediterraneum - Umbraculum umbraculum - Umbracolo - Umbrella slug - www.intotheblue.it

Umbraculum mediterraneum – Umbraculum umbraculum – Umbracolo – Umbrella slug – www.intotheblue.it

Gli Opistobranchi appartengono ai molluschi gasteropodi. Il nome significa con le “branchie dietro”: tutte le specie di questi molluschi infatti hanno branchie poste nella parte posteriore del corpo. Gli Opistobranchi sono ermafroditi e la fecondazione avviene anche simultaneamente tra individui diversi; le uova volta schiuse conducono breve vita planctonica per poi passare a quella bentonica, perdendo la conchiglia o facendola regredire.  La riduzione o la perdita del guscio, l’elaborazione della testa, del piede o del mantello e l’acquisizione di difese chimiche sono tendenze evolutive condivise dalla maggior parte dei taxa di Opistobranchi. Non c’è una distinzione marcata tra testa e mantello. I tentacoli, situati vicino alla bocca, servono per l’orientamento. Dietro di loro si trovano i rinofori, organi olfattivi che spesso hanno forme complesse. La parte centrale del piede è la suola, utilizzata per la locomozione. I lati del piede si sono evoluti in parapodi, escrescenze carnose simili ad ali. In diversi sottordini questi parapodi sono usati per muoversi con movimenti natatori.

Umbraculum mediterraneum - Umbraculum umbraculum - Umbracolo - Umbrella slug - www.intotheblue.it

Umbraculum mediterraneum – Umbraculum umbraculum – Umbracolo – Umbrella slug – www.intotheblue.it

Principalmente creature marine dal corpo molle con un guscio ridotto o assente e senza opercolo gli Opistobranchi utilizzano altri metodi di difesa e protezione. Il gruppo ha una vasta gamma di difese ausiliarie altamente specializzate. Grazie ad una combinazione di eccezionale mimetizzazione e tossicità aggressiva, hanno pochi predatori. Gli Opistobranchi secernono sostanze irritanti come acidi forti o accumulano tossine dal cibo. Possono essere erbivori, detritivori o carnivori. Essendo lenti, i carnivori cacciano prede sedentarie. Possono mangiare briozoi, Cnidari o spugne; assorbendo la tossina della spugna per scopi difensivi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Informazioni sull'autore / About the author:
Fanino Cirivasi Fanino Cirivasi ha scritto / wrote 233 articoli / Posts.
Questo articolo è stato scritto il / This article was written on 13/03/2024
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: