Paguro di San Pirano - Clibanarius erythropus

Clibanarius erythropus è una specie di granchio eremita che vive in pozze e in acque sublitoranee. Si trova nel Mar Mediterraneo, nel Mar Nero e nell’Oceano Atlantico orientale dalle Azzorre alla Bretagna , nelle Isole del Canale della Manica a nord fino al sud delle coste della Cornovaglia. Gli individui possono crescere fino a ad avere un carapace della lunghezza di 15 millimetri. Paguro di San Pirano Clibanarius erythropus intotheblue.it

Paguri in riproduzione - Crabs “Erythropus Clibanarius” - Meeting for reproduce - intotheblue.it

Paguri in riproduzione – Crabs “Erythropus Clibanarius” – Meeting for reproduce – intotheblue.it

I paguri sono crostacei con addome ricurvo e molle. Il paguro vive in conchiglie vuote di gasteropodi su cui talvolta attacca spugne o attinie velenose per mimetizzarsi e difendersi. In caso di pericolo esso può ritirarsi completamente all’interno della conchiglia. La parte terminale della coda del paguro è adatta per afferrare fortemente la conchiglia che porta sempre con sé. Quando cresce e le dimensioni della conchiglia non sono più adatte ed allora cerca una nuova conchiglia per potersi proteggere.

Al mondo ci sono circa cinquemila specie conosciute, la quasi totalità delle quali vive in ambiente acquatico, ma ai tropici ne esistono anche di tipo terrestre. Come altri paguri, Clibanarius erythropus  si nutre di detriti organici, di alghe in decomposizione, di  piccoli invertebrati, e pezzi macroscopici di tessuti animali morti e vivi. E’ stato dimostrato che Clibanarius  erythropus possono percorrere grandi distanze, e che preferisce le conchiglie sferiche perchè permettono loro maggiore mobilità rispetto alle conchiglie allungate. Paguro di San Pirano Clibanarius erythropus intotheblue.it

Paguri in riproduzione - Crabs “Erythropus Clibanarius” - Meeting for reproduce - intotheblue.it

Paguri in riproduzione – Crabs “Erythropus Clibanarius” – Meeting for reproduce – intotheblue.it

Nel 2016 la BBC Springwatch ha fatto un concorso per fornire un nome volgare al Clibanarius  erythropus, il nome vincente è stata granchio di San Pirano considerato come il santo patrono della Cornovaglia perché  è stato un eremita che  è sopravvissuto dopo essere stato gettato in mare.

(tratto da Wikipedia)

This slideshow requires JavaScript.

Paguri in riproduzione

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *