Squalo Pinna nera

Share
Rates: 3

Lo Squalo Pinna nera del reef, Carcharhinus melanopterus, è una specie di squalo che appartiene al genere Carcharhinus ed alla famiglia Carcharhinidae. Viene spesso confuso con lo squalo orlato Carcharhinus limbatus. Questo squalo può essere facilmente identificato per le vistose chiazze nere all’estremità delle pinne (in particolare della prima dorsale e della caudale). Si tratta di una delle specie più diffuse nelle barriere coralline delle zone tropicali degli Oceani Indiano e Pacifico; predilige le acque poco profonde sotto costa, al punto che la sua prima pinna dorsale che emerge dall’acqua è una visione caratteristica nella zona in cui vive.

Blaktip reef Shark - Squalo Pinna nera - Carcharhinus melanopterus - www.intotheblue.it

Blaktip reef Shark – Squalo Pinna nera – Carcharhinus melanopterus – www.intotheblue.it

La maggior parte di questi animali abita spianate sabbiose o piattaforme coralline, anche se sono stati osservati esemplari mentre entravano in acque salmastre o addirittura dolci. In genere raggiungono una lunghezze di 1.6 metri. Il loro territorio è molto ristretto, e ad esso sono piuttosto fedeli, visto che lo cambiano soltanto una volta che sono trascorsi vari anni dall’ultima volta. Sono predatori attivi di piccoli pesci ossei, cefalopodi, crostacei, ma sembra che si nutrano anche di serpenti d’acqua ed uccelli marini.

Blaktip reef Shark - Squalo Pinna nera - Carcharhinus melanopterus - www.intotheblue.it

Blaktip reef Shark – Squalo Pinna nera – Carcharhinus melanopterus – www.intotheblue.it

Le ricerche sulla loro attività riproduttiva e di vita sono varie ed a volte contraddittorie, ed inoltre possono mostrare delle differenze in base alla collocazione geografica. Come gli altri membri della famiglia anche questa specie è vivipara e le femmine partoriscono da 2 a 5 figli in un ciclo che può essere biennale, annuale, o in alcuni casi addirittura semestrale. La gestazione può durare 7-9, o 10-11, o addirittura 16 mesi a seconda della zona. L’accoppiamento è preceduto dall’avvicinarsi del maschio alle spalle della femmina, attirato da speciali segnali chimici. I nuovi nati si possono trovare più a riva rispetto agli adulti, e spesso si radunano in grossi gruppi in aree allagate dall’alta marea.

Blaktip reef Shark - Squalo Pinna nera - Carcharhinus melanopterus - www.intotheblue.it

Blaktip reef Shark – Squalo Pinna nera – Carcharhinus melanopterus – www.intotheblue.it

Schivo e sospettoso, questo animale è difficile da osservare e raramente pone un pericolo per l’uomo, a meno che non sia aizzato dalla presenza di cibo. Chi cammina in acque basse comunque potrebbe essere vittima di morsi involontari. La carne di questi squali viene utilizzata assieme alle pinne ed all’olio di fegato, ma essi non sono considerati importanti dal punto di vista commerciale. L’International Union for Conservation of Nature (IUCN) ha stabilito che la specie è vulnerabile a causa della pesca eccessiva, del degrado del suo habitat e del suo basso tasso riproduttivo.

(tratto da Wikipedia)

Questo slideshow richiede JavaScript.

Informazioni sull'autore / About the author:
Stefano ha scritto / wrote 115 articoli / Posts.
Questo articolo è stato scritto il / This article was written on 11/01/2024
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: